per struccare e pulire in profondità la pelle del viso Latte Idratante Naturale Fatto in casa.

Per struccare, liberare dalle cellule morte, smog e impurutà la pelle del viso, ogni giorno andrebbero usati prodotti delicati e non aggressivi. Per questo possiamo usare un metodo tutto naturale, quindi per struccare e pulire in profondità la pelle del viso.

Basta prendere una bottiglia di plastica mettere uno yogurt bianco, poi versare nello yogurt 2 – 3 gocce di olio di oliva e poi per ultimo versare un cucchiaio di miele, mescolare il tutto per bene e conservare in frigo per 4 – 5 giorni. Passati 5 giorni mescolare di nuovo questa cremina, giusto per renderla omogenea… Ora  si può applicare e utilizzare.

 Quindi quando la applicate lasciatela in posa per almeno 5 minuti e poi rimuovetela, meglio se con batuffolo di ovatta o una garza. Un altro modo per applicare questo detergente fatto in casa e applicarlo direttamente su un pò di ovatta e poi passarlo sul viso.. è consigliabile il primo metodo. Vedrete donerà alla vostra pelle innanzitutto una sensazione di freschezza e pulizia, renderà la vostra pelle morbida e senza impurità.

E’ un prodotto esclusivamente naturale con le proprietà del miele, dello yogurt e dell’olio si prende cura della vostra pelle, la purifica senza aggredire le naturali difese immunitarie della cute del viso.

 

struccarsi,cellule morte,viso,pelle


Peli incarniti? ecco come rimuoverli.

La prima cosa da fare per chi desidera dire addio ai peli incarniti fastidiosi, è avere una pelle idratata.


Una pelle idratata è morbida e una pelle morbida permette ai peli di “venire fuori” facilmente con qualsiasi ostacolo.


 Evitare l’uso di rasoi. I rasoi a lungo andare provocano un ispessimento dei peli, e i peli che si sono ispessiti non possono essere rimossi facilmente.


Quindi cercate il più possibile di evitare l’utilizzo di rasoi per eliminare i peli.
 Abbiamo detto che avere un idratata è importante. Ma non basta, il motivo principale per cui hai il bisogno di una pelle idratata e morbida è quello di aiutare l’operazione di esfoliazione della pelle.


Esfoliare la pelle è molto importante e dovrebbe essere fatto almeno due volte alla settimana.

Ciò contribuirà ad eliminare le cellule morte della pelle, la sporcizia, e gli oli in eccesso che provocherebbero la formazione dei peli incarniti. E’ anche possibile spostare fisicamente la punta di un pelo al di fuori della vostra pelle.

Dopo esfoliazione della pelle idratata, è ora possibile passare al vostro metodo preferito di depilazione, ceretta, crema depilatoria, ecc….


 

scrup,peli incarniti,rimedi naturali,eliminare i peli incarniti,viso,corpo


Scrub viso per pelle grassa.

 

Ingredienti:

1 cucchiaino d’olio di mandorle
2 cucchiaini di zucchero di canna
20 ml di succo di mela
1 succo di mezzo limone


Preparazione:

Adagiare tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Porre infrigo e lasciar riposare per 15 minuti prima di applicarlo sul viso ben pulitomassaggiando dolcemente, con movimenti circolari. Tenere in posa per 5 minuti, sciacquare con abbondante acqua tiepida aiutandovi con una spugnetta.

scrub,viso,pelle grassa

Come truccare e proteggere il viso d’inverno

Con l’arrivo dell’autunno e dell’imminente inverno, è bene preoccuparsi della propria pelle, specie se si tratta di una pelle seccae sensibile; difatti il freddo, il vento ed  i cambiamenti climatici di stagione contribuiscono ad alterare il ph della pelle ed il suo equilibrio, provocando così inestetiche e dolorose escoriazioni, screpolature ed irritazioni.

Bisogna quindi prendersi cura giornalmente in modo appropriato della propria pelle, specie del viso, curandola, con creme da giorno e da notte, con impacchi e maschere apposite, che oltre a nutrire e a rinforzare la cute, risolvano anche specifici  problemi del caso.

Un grande problema è poi rappresentato dal trucco, che non sempre è opportuno utilizzare, specie  quando la pelle è arrossata ed irritata; difatti, alcuni cosmetici non sono indicati in tali situazioni ed  esteticamente, potrebbero mettere in risalto le imperfezioni!

Analizziamo quindi le diverse parti del viso, analizzando le soggettive sensibilità delle zone ed i prodotti giusti per aiutare e truccare la pelle:

 

il contorno occhi è di certo una parte fondamentale del viso ma è anche una parte molto sensibilie basta pensare alle fastidiose occhiaie ed agli inevitabili segni del tempo: bisogna quindi utilizzare necessariamente un ottimo prodotto idratante e nutriente che protegga la pelle e munirsi di un correttore fluido, che minimizzi le imperfezioni;

la fronte,  è una parte che si segna molto facilmente, in primis, a causa delle classiche rughe d’espressione; contro cui si può semplicemente applicare una buona crema idratante, particolarmente nutritiva ed utilizzare un fondotinta di buona qualità, ricco di vitamine. Per coloro che riescono, sarebbe poi consigliabile evitare di corrugarla di continuo;

le guance,  sono la prima parte che si arrossa, per il freddo o per l’emozione. Per eliminare tale  difetto, è sufficiente applicare fondotinta e correttore, di colore grigio – beige;

il mento è tra le prime zone  a rischio screpolature, per aiutarlo è opportuno ricorrere alla classica crema idratante e ad un fondotinta particolarmente ricco;

le labbra: sono una parte fondamentale ed estremamente importante per il viso ma si screpolano facilmente, è quindi indispensabile proteggerle giornalmente con un apposito burro cacao o con un rossetto particolarmente nutriente e protettivo.

In conclusione, nella fase trucco, è quindi opportuno utilizzare:

 

un fondotinta  che rende la pelle vellutata, prediligendo quelli liquidi, a dispetto di quelli compatti o transfer, che tendono a provocare screpolature;

un correttore fluido, che data l a sua base morbida, garantisce una copertura omogenea, a dispetto di quelli stick, che mettono in evidenza le imperfezioni;

il fard in crema,  che si sfuma velocemente e con estrema semplicità, sull’epidermide secca, cosa assolutamente difficile con quello in polvere, che è difficile da ombreggiare e tende a mostrare i segni del tempo,;

l’ombretto i n crema, che mantiene umide le palpebre e si sfuma senza problemi o quello satinato, che fa risaltare gli occhi e si sfuma con estrema facilità, a dispetto di quello opaco, che crea un effetto gesso;

il rossetto semitrasparente o in versione gloss, che illumina il volto, in modo naturale.

Seguendo questi consigli, la pelle del viso, sembrerà rinata: provare per credere!

 

trucco,viso,truccare,rimedi naturali,trucco pelle,pelle


Rimedi naturali per eliminare i brufoli

La prima cosa da fare è imparare a bere tanta acqua e alimentarsi conalimenti poco grassi.

Tanta frutta e verdura, cibi integrali e yogurt, non devono mai mancare.
Dopodiché si può passare all’applicazione di maschere naturali e benefiche.

E’ ottima quella a base di limone. Grazie alle proprietà astringenti di tale agrume, può aiutare la pelle a riequilibrare l’eccessiva untuosità e produzione di sebo, di conseguenza, anche i brufoli tendono a seccarsi e scomparire.
Inoltre, l’aggiunta dell’uovo, potenzia tale azione, per un risultato davvero ottimale.
Bastano solo alcune gocce di limone miscelate a un albume montato a neve, da stendere sul viso preventivamente deterso e da far agire per una decina di minuti. Alla fine, basta sciacquare e passare all’applicazione di una crema riequilibrante delicata.

Il succo di limone o di arancia, va benissimo anche se usato puro, semplicemente impregnando un batuffolo di cotone da posizionare poi sul brufolo e far agire per circa venti minuti.

Un altro rimedio naturale è quello di applicare il dentifricio sui brufoli.
E’ un’operazione che va fatta con cautela, poiché è sconsigliata se la pelle è molto sensibile.
La pasta dentifricia va messa esclusivamente sul brufolo e non su tutto il viso, al contrario, si rischierebbe di ritrovarsi con fastidiosi arrossamenti.
Va lasciato agire per una decina di minuti, dopodiché basta risciacquare e trattare la zona con un prodotto idratante.

Anche la patata è benefica sul fronte dei brufoli.
Va tagliata a metà e passata delicatamente sulla parte.
I suoi principi attivi naturali, attenuano il rossore, riducendo la dimensione dell’inestetismo.

Fare impacchi con oli essenziali di bergamotto, geranio, mirto, canfora, timo e origano, disinfetta la pelle, riducendo le impurità acneiche.

E’ utilissimo fare anche una pulizia del viso ogni quindici giorni, usando acqua calda e un po’ di bicarbonato, serve a far aprire i pori e a purificare la pelle.

E’ utile applicare una maschera a base di miele, argilla verde e yogurt.
Si può benissimo preparare in casa e poi applicare sulla pelle, dopo quindici minuti va sciacquata. E’ un toccasana per la pelle tendente ai brufoli!

Un rimedio naturale molto efficace per eliminare i brufoli è l’assunzione dilievito di birra. Se ne scioglie un po’ in mezzo bicchiere d’acqua e si beve al mattino, fa davvero miracoli!
Chi non riesce a sopportarne il sapore particolare, può ricorrere alla formulazione in compresse, si trovano in vendita in farmacia, nelle erboristerie e anche online.

Combattendo i brufoli su più fronti, con metodi naturali e con la giusta costanza, si può eliminare il problema.

 

rimedi naturali,brufoli,viso