Come sgonfiarsi in pochi giorni

Quante volte accade di sentirci particolarmente gonfi? Questa sensazione può dipendere da vari e possibili motivi:stress, sbagliata alimentazione oppure, se parliamo di universo femminile, dalla solita sindrome premestruale (in questo caso, generalmente il gonfiore va via dopo 7-8 giorni; si raccomanda comunque di non abbuffarsi, benché la tentazione sia forte.

 

I grassi accumulati durante la settimana di mestruazioni sono più difficili da rimuovere che in altre settimane). Qualunque sia il fattore scatenante, ecco a voi consigli utili per sgonfiarsi velocemente.

 

1 Prepariamoci a dire addio a cioccolate, caramelle, pizze e tutti quegli alimenti ad alto contenuto calorico, nonché alla maggior parte dei carboidrati che generalmente rientrano nella nostra sana – e grassa – dieta mediterranea. Meglio optare per frutta – specialmente quella ricca d’acqua, come mela, pera, banana, cachi, kiwi e anguria – e verdura/ortaggi – finocchi, insalate, pomodori, carote, zucchine.. Per ripristinare al meglio l’energia persa con i carboidrati possiamo affidarci ad un giusto apporto di proteine: la carne bianca andrà bene – coniglio, tacchino, pollo – cotta ai ferri o saltata nel pomodoro fresco. Il pesce lesso e frutti di mare (non fritti) aiutano altrettanto al nostro scopo .

 

2 L’acqua, fonte di vita, è il migliore drenante naturale. Bere molta acqua è un buono stimolo alla diuresi, il che significa espellere scorie dal nostro corpo, e “snellirsi”. Allo stesso fine può risultare utile consumare almeno una tazza di thè verde al giorno (se deteinato ancor meglio), od alternarlo nella settimana con tisana di finocchio e di uva ursina. – Camminate, andate in bicicletta e danzate pure se necessario. La nostra alimentazione è spesso ricca di grassi o di zuccheri in eccesso che sono proprio i responsabili del gonfiore di cui ci lamentiamo spesso: se però il nostro corpo è in costante movimento, lo aiutiamo a bruciare calorie prima che si accumulino, e lasciamo che la nostra salute si mantieni su una buona linea.

 

3 Sono essenzialmente questi i punti cardinali per sgonfiarsi in pochi giorni: accantonare pane, pasta e derivati, bere acqua e tanto sano movimento Anche abbandonare le vecchie abitudini sarebbe una buona idea, anche per la propria salute: il fumo è uno dei responsabili della ritenzione idrica, e blocca la diuresi; dormire dopo aver mangiato rallenta la digestione e aiuta la sensazione di “gonfio”, mentre sarebbe più salutare fare una passeggiata; evitate bevande gassate o alcoliche.

 

fonte:www.esseresani.it

come sgonfiarsi in pochi giorni, perdere peso in pochi giorni, dieta dimagrante in pochi giorni,