Punti neri sul naso? via con i rimedi naturali

Tra i segni peggiori che le impurità e batteri lasciano sulla nostra pelle, spiccano imperterriti i temutissimi punti neri. Scientificamente definiti con il nome di comedoni, essi si localizzano principalmente nella zona del naso, della fronte e del mento (la cosiddetta zona “T”) e sono costituiti da sebo in eccesso che, ossidandosi col tempo, scurisce dopo aver riempito i pori dilatati della superficie cutanea. Debellare i punti neri non è sicuramente un gioco da ragazzi: spesso, essi ricompaiono dopo pochissimo tempo dalla loro rimozione oppure, se tolti male, lasciano segni e brufoli ancor più evidenti.
Per aiutare però tutti coloro che hanno bisogno di rimedi per i punti neri sul naso, sul mento e sulla fronte, noi di Salute33 abbiamo deciso di scrivere questo articolo. In particolar modo, ci soffermeremo lungamente su quelli che sono i rimedi per i punti neri sul naso. Alcuni di essi, state tranquilli, sono assolutamente naturali.

I migliori rimedi per i punti neri sul naso (cosi come quelli che si annidano minacciosi sul mento e sulla fronte) consistono tutti nell’iniziare a trattare il viso con un’adeguata prevenzione e con un profonda pulizia cutanea. La faccia va detersa almeno due volte al giorno e, di tanto in tanto, deve essere applicato uno scrub delicato ma in grado di rimuovere le cellule morte e le impurità annidiate. Una volta a settimana, poi, sarebbe il caso di dedicare un quarto d’ora del proprio tempo all’applicazione di una maschera facciale (ce ne sono di tanti tipi, in base a quella che è la pelle del viso di chi le adopera).
Ancora, tra i rimedi per i punti neri sul naso di tipo preventivo, non va assolutamente trascurata una buona alimentazione. Una cucina leggera e ricca di frutta e verdura previene largamente la produzione di sebo in eccesso e, dunque, l’insediarsi dei punti neri. Infine, bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno è un’ottima abitudine per purificare la cute in profondità.

Quali sono, dunque, i rimedi per i punti neri sul naso da adottare!

I primissimi rimedi per i punti neri sul naso consistono, dunque, in un’accurata pulizia del viso. Concedetevi un bagno di vapore (aggiungete qualche foglia di ortica o di alloro nell’acqua bollente e avvicinate il viso ai vapori coprendo la testa con un’asciugamano). Dopo 10 minuti, quando i pori saranno ben dilatati, rimuovete i punti neri aiutandovi con una garzetta sterile. Tra i rimedi per i punti neri sul naso, poi, possiamo consigliarvi anche degli specifici cerottini da applicare sul comedone. Pochi istanti, infatti, e l’antiestetico intruso si leverà definitivamente di torno. Se invece cercate dei rimedi per i punti neri sul naso del tutto naturali, prendete l’abitudine di utilizzare un sapone di glicerina, dell’acido salicilico come esfoliante e del miele sciolto in acqua tiepida e tenuto in posa per dieci minuti.

puntini-neri.jpg

Fonte: salute33.com

Punti neri sul naso? via con i rimedi naturaliultima modifica: 2013-03-25T21:54:00+01:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento