Cause, Sintomi e Rischi dell’anoressia e della bulimia

Tra i principali fattori che possono essere annoverati come cause di disturbi alimentari, sicuramente figura la pressione da parte della società mediatica, che colpisce in qualche misura un po’ tutti. I media inondano di messaggi la tv, i film, le riviste, i cartelloni pubblicitari e Internet, a volte proponendo la magrezza estrema come unico sinonimo di bellezza, successo e felicità. I ricercatori stimano che dallo 0,5% al ​​1,5% della popolazione soffre di un disturbo alimentare durante la propria vita.

Tra i fattori di rischio che favoriscono lo sviluppo di un disturbo alimentare troviamo i seguenti: aver genitori indifferenti, invadenti, perfezionisti, iperprotettivi o ansiosi; avere un fratello o una sorella con un disturbo alimentare; aver subito un abuso sessuale; avere un disturbo dell’umore (ad esempio, depressione), disturbi della personalità o abuso di sostanze stupefacenti; svolgere attività come per esempio fare la modella, o praticare attività sportive come ginnastica, balletto, recitazione, canto, pattinaggio artistico, corsa, immersioni, che si concentrano sul peso, sull’aspetto e sulla massa magra del corpo.

Segnali psicologici e comportamentali di Anoressia e Bulimia

L’anoressia e la bulimia hanno caratteristiche psicologiche che variano da paziente a paziente:

-Molte persone con disturbi alimentari soffrono per esempio di un maggiore disturbo depressivo.

-Le persone che soffrono di questi disordini possono isolarsi socialmente, essere irritabili, soffrire d’insonnia, o avere un’esperienza di libido ridotta.

-In alcuni pazienti, i sintomi del disturbo depressivo risiedono nelle risposte fisiologiche alla fame e si risolvono appena il paziente ripristina il suo peso corporeo.

-La maggior parte delle persone con disturbi alimentari soffre di grave ansia: questa può portare nei bulimici a continuare a mangiare anche quando non sono più affamati.

-Le persone con anoressia nervosa sono spesso ossessionate dal cibo, e possono arrivare a raccogliere in modo maniacale le ricette o ad ammassare il cibo.

-Va detto che le persone con un disturbo alimentare sono spesso delle perfezioniste: le persone che soffrono di anoressia sono spesso a disagio quando devono mangiare in pubblico, si sentono spesso inadeguate e hanno un forte bisogno di controllare il loro ambiente.

I sintomi fisici e le complicazioni di Anoressia e Bulimia

Ci sono vari sintomi fisici e complicanze che sono associate ai disturbi alimentari, tra cui i seguenti:

-Il sintomo più evidente dell’anoressia è il deperimento fisico.

-L’amenorrea (assenza di almeno 3 cicli mestruali consecutivi) è comune nelle bulimiche e anoressiche ed è conseguenza di una disfunzione ormonale. La cattiva alimentazione e il basso peso corporeo sono associati ad un ridotto livello di estrogeni e un aumento del rischio per l’osteoporosi precoce (perdita di tessuto osseo).

-Pur essendo malnutrite, le persone affette da anoressia sono spesso iperattive. La letargia (predisposizione a sonno continuo, a reazioni psichiche ridotte e mancata risposta ai normali stimoli) può stare ad indicare una depressione o una complicazione cardiovascolare.

-Le persone malate di anoressia nervosa spesso indossano strati ingombranti di vestiti, abbigliamento di grandi dimensioni, e possono sembrare più giovani di quanto siano in realtà.

-Le anoressiche e gli anoressici sono generalmente malnutriti (il termine medico per malnutrizione e deperimento fisico generale è cachessia, che è solitamente associata a una malattia cronica).

-Una donna anoressica di solito ha i seni atrofizzati (notevolmente rimpiccioliti).

-La pelle delle anoressiche è spesso secca e ha una tinta gialla.

-Le persone bulimiche possono avere cicatrici sul dorso delle dita, causate dall’abitudine di raschiare la pelle del dorso sui denti, durante il vomito autoindotto. Sono affette da carie, dall’erosione dello smalto dei denti e una estrema sensibilità del dente sia al caldo che al freddo (sempre dovute al vomito).

-La bradicardia (bassa frequenza cardiaca) è comune.

fonte: dietefacili.com

Immagine 052.png

Cause, Sintomi e Rischi dell’anoressia e della bulimiaultima modifica: 2012-04-24T19:59:00+02:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento