Via borse e occhiaie con i rimedi naturali

Capita, soprattutto nei periodi di stress, di svegliarsi con gli occhi stanchi, le palpebre pesanti e il segno scuro delle occhiaie che invecchia lo sguardo. Le cause fisiologiche delle occhiaie sono molteplici e talvolta interferiscono l’una con l’altra: a monte può esserci una cattiva circolazione con fragilità capillare (che provoca il tipico alone scuro), la disidratazione dei fragili tessuti perioculari, una predisposizione familiare, un eccesso di esposizione al sole che assottiglia

la cute del viso. In ogni caso, l’origine remota delle occhiaie è ricollegabile a uno stato di intossicazione metabolico e a un cattivo funzionamento dei reni, gli organi deputati allo smaltimento delle tossine secondo la medicina cinese. Prima di ricorrere alla chirurgia estetica con interventi di blefaroplastica e depigmentazione, si possono mettere in atto semplici accorgimenti naturali che sortiscono un duplice effetto: eliminano le tossine dall’organismo e riducono il cedimento dei tessuti intorno agli occhi.

Trattamento antiage per borse e occhiaie

Mettiti davanti allo specchio e analizza con attenzione il tuo contorno-occhi.

– Le occhiaie gonfie e non troppo scure, con tendenza dei tessuti con cedimento, indicano che il corpo sta trattenendo troppi liquidi.

– Le occhiaie incavate suggeriscono invece un bisogno di idratazione e di acqua, indispensabile per spazzare via le scorie che “imbevono” i tessuti.

Vediamo come agire per i due disturbi.

Per le occhiaie gonfie

Segui un regime disintossicante per alleggerire le attività renali e favorire il drenaggio dei ristagni. A tavola evita dolci o salumi, sale, caffè, zucchero bianco e burro (sono i cibi che aumentano gli acidi urici e i residui azotati) e privilegia verdure fresche di stagione, frutta e cereali, che stimolano la diuresi e depurano l’intestino. Come drenante specifico usa il macerato glicerico di betulla: per almeno un mese 20 gocce in un bicchiere d’acqua, lontano dai pasti, 3 volte al giorno.

Per le occhiaie scure, secche e incavate

Oltre a seguire le indicazioni alimentari utile per le occhiaie gonfie, intervieni con un integratore reidratante: le occhiaie scure e “secche” indicano una carenza di liquidi così marcata da impedire alla cute di eliminare i depositi  di tossine. Una buona soluzione è fare irrigazioni con acqua marina nel naso ogni sera, prima di andare a dormire: si eliminano gli eventuali depositi di muco e, in più, si reidrata il contorno occhi. In alternativa applica sugli occhi una maschera preparata con un cucchiaio di yogurt intero, uno di olio di mandorle dolci e uno di miele.

 

Immagine 004.png


Via borse e occhiaie con i rimedi naturaliultima modifica: 2012-01-20T20:55:00+01:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento