Dieta autunnale: dimagrire in modo semplice!

Cosa e come mangiare per dimagrire e mantenere la forma? L’autunno, legato dall’immaginario collettivo alla malinconia, può rappresentare, invece, la rinascita o un nuovo inizio per ritrovare la forma fisica. In autunno, infatti,dimagrire è più facile, il clima meno caldo favorisce un maggior consumo di calorie grazie ad un metabolismo più alto, che serve a mantenere a 37° la temperatura corporea.

Si riprende l’attività fisica, si iniziano nuovi percorsi e si può scegliere un’attività che piace poiché, solo cosi si potrà avere la costanza che conduce al successo. Inoltre, ad ogni stagione si deve cambiare l’alimentazione avvicinandoci alle esigenze naturali del nostro corpo, rinforzandolo al meglio in un momento delicato come quello del cambiamento climatico. 


Ecco le 10 regole per una forma fisica perfetta:
1) Colazione leggera, mangiate tanta frutta di stagione e bevete spremute. E’ consigliabile evitare caffè e the almeno fino alle tre del pomeriggio, comunque limitatene l’assunzione.
2) E’ meglio consumare un piatto unico: pasta, riso, carne, pesce, uova o formaggio, accompagnato da un contorno di verdure.
3) E’ preferibile iniziare il pasto con verdura, cruda o cotta. Va bene anche la frutta, che risulta così più digeribile. In questo modo avremo prima il segnale di sazietà. Minestroni e passati di verdure con un filo d’olio di oliva per le serate più fredde ci regalano tepore, benessere e dimagrimento. 
4) Mangiate in un ambiente tranquillo, stando seduti. Evitate i locali rumorosi: il cibo deve essere masticato a lungo e con calma.
5) Limitate il sale. Per insaporire i cibi si possono utilizzare le erbe aromatiche e spezie.
6) Moderate, ma non eliminate, i grassi (anch’essi indispensabili alla salute). Bisogna sceglierli con cura dando preferenza a quelli vegetali, usandoli comunque con parsimonia (è ottimo l’olio extravergine d’oliva).dieta, dieta autunno, consigli, dieta autunnale,
7) Consumate più spesso le leguminose (fagioli, piselli, soja, ecc.).
8) Bere almeno 2 litri e mezzo di acqua al giorno.
9) Fate la spesa seguendo una lista scritta, evitate gli acquisti di impulso, ma soprattutto, di recarvi al supermercato affamati.
10) Se avete poco tempo da dedicare alla cucina fate scorte di surgelati di verdure, zuppe e minestroni (non già salati o conditi): sono veloci da preparare e sono leggeri.