Dolore al fianco: cause e rimedi

Il dolore al fianco, sia destro che sinistro, fa riferimento ad una sensazione dolorosa in un lato del corpo, nella zona situata tra l’addome superiore e la parte posteriore. Molto spesso tutto ciò indica dei problemi renali, specialmente se accompagnato da altri sintomi, come febbre, brividi, sangue nelle urine e minzione frequente. In ogni caso sta al nostro medico di fiducia riuscire ad approntare una precisa diagnosi. A questo scopo si ricorre di solito all’analisi delle urine, all’ecografia, alla citoscopia, alla tc addominale e alla pielografia endovenosa.

Le cause

Lecause del dolore al fiancomolto spesso, oltre a problemi renali, possono essere rappresentate dacalcoli, daartrite spinale,ernia del discoo spasmi muscolari. Può essere interessato anche ilfegato.

Se il disturbo si manifesta soprattutto nella parte sinistra può essere attribuito a delleinfezioni, che possono interessare la vescica, il rene, il colon, l’utero e le vie pieloureterali.

Molte volte è il retto a causare una sintomatologia che, oltre al dolore, comprendediarreao stipsi. In tal caso tutto può essere dovuto alla sindrome del colon irritabile. In ogni caso la presenza nelle feci di elementi come sangue e muco può essere indicativa.

Altre cause possono essere costituite dallecistiti ovaricheo dall’endometrite, un’infiammazione della mucosa dell’utero. Spesso si entra subito in allarme, soprattutto se ci si trova ingravidanzao se si soffre di particolari patologie.

Comunque non bisogna avere paura, perché a volte si potrebbe trattare soltanto di un po’ di meteorismo, di attività ovulatoria, ma, sottoponendosi agli esami specifici, la situazione può essere chiarita.

Può capitare che in particolare l’ovulazione determini dei disturbi, come i dolori al basso ventre, che si possono manifestare anche accompagnati da mal di schiena. Questa situazione può durare da pochi minuti ad alcune ore.

I rimedi

Irimedi per il dolore al fiancoconsistono nel portare avanti una specificaterapiache dipende comunque dalla causa. Con un po’ di riposo e con l’esercizio fisico si può ovviare agli spasmi muscolari.

Se il tutto è dovuto all’artrite spinale sono necessari la terapia fisica e gliantinfiammatori. Gliantibioticisi usano per curare le infezioni renali e in caso di calcoli renali si utilizzano gliantidolorifici.

Bisogna ricordarsi di contattare subito un medico in presenza di un dato quadro sintomatologico, specialmente se il dolore è accompagnato da brividi, febbre, nausea e vomito, se si prolunga nel tempo, se c’è sangue nelle urine.

Fonte: Tantasalute.it

Immagine 3.png


Dolore al fianco: cause e rimediultima modifica: 2013-05-18T16:59:55+00:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Dolore al fianco: cause e rimedi

Lascia un commento