ALOE VERA: La pianta del miracolo, i benefici dalla A alla Z

Elenco alfabetico dei disturbi e patologie per le quali ci sono innumerevoli testimonianze sui benefici dell’ Aloe Vera o dei suoi derivati.

 

 A

  • Acidità di stomaco: l’Aloe normalizza il ph, riduce i fermenti e favorisce l’equilibrio dei batteri simbiotici gastrointestinali.
  • AIDS: l’Aloe stimola il sistema immunitario favorendo l’equilibrio di linfociti T e B; riduce gli effetti collaterali provocati dai farmaci all’apparato digerente come crampi e stitichezza, e all’apparato urinario come bruciori durante la minzione.
  • Artrite reumatoide: vedi “Risposte immunitarie”.
  • Asma allergica: effetti “immuno modulante e antinfiammatorio dell’Aloe”.

 

B

  • Batteri,Virus, Funghi, Agenti fermentanti: es. staphilococcus aureus, streptococcus viridans, corynebacterium xerosis, fermenti di candida albicans, pide d’atleta, Herpes simplex e Zoster, Trichomonas vagianlis.
  • Bruciature: vedi “Ustioni”.
  • Bruciori di stomaco.

 

C

  •  Caduta dei capelli: l’Aloe Vera manifesta un effetto chimico, simile a quello della cheratina e la composizione del suo complesso di amminoacidi è identica a quelle delle papille e dei follicoli del capello.
  • Cancro: l’Aloe è ricca di Acemannano, un mucopolisaccaride che interagisce con il sistema immunitario stimolando i macrofagi, globuli bianchi che distruggono anche le cellule tumorali, inoltre combatte anche gli effetti collaterali della chemioterapia e radioterapia, come la perdita dei capelli e nausee, sembra che l’Aloe stimoli il rilascio del fattore Alfa della necrosi del tumore, che blocca il rifornimento di sangue alla massa tumorale.
  • Candida (Candida Albicans): grazie all’azione antimicotica e antifermentativa propria dell’Aloe.
  • Capillari: l’Aloe Vera favorisce un’azione dilatante sui capillari.
  • Cardiopatie: grazie anche al contenuto di sali di isocitrato di calcio.
  • Cicatrizzazione di ferite: più rapida (fino al 50%) perché ricostruisce i fluidi senza impedire all’ossigeno di arrivare alla ferita.
  • Cistite: gel di Aloe Vera per via orale o applicazioni locali di Gelly di Aloe.
  • Colesterolo: presa giornalmente l’Aloe Vera, riduce il tasso di colesterolo poiché contiene un ingrediente che lo emulsiona, inoltre stimola la pulizia e la purificazione del sangue nel fegato.
  • Colite: azione antinfiammatoria e disintossicante, calma protegge e ripulisce l’intestino.
  • Colite ulcerosa: vedi “Risposta immunitaria”
  • Congiuntivite: lavaggi oculari con Attivatore all’Aloe diluito in acqua bollita e filtrata.
  • Crampi.
  • Crhon (morbo di): vedi “Risposta immunitaria”.
  • Cuoio capelluto: per cute secca e prurito, lo shampoo all’Aloe e Jojoba è molto efficace.

 

D

  •  Denti: l’Aloe Vera svolge un’azione battericida sulla placca, pulitura dei canali, riduce i gonfiori, i dolori e le emorragie dalle ferite.
  • Diabete: l’Aloe Vera esprime un’azione sostituva dell’insulina.
  • Digestione: ricca di enzimi della digestione, l’Aloe ammorbidisce, reidrata e rigenera l’apparato digerente, stimola la flora batterica, migliora l’assorbimento delle sostanze nutritive e l’eliminazione dei rifiuti.
  • Diverticolite: vedi “Colite”.
  • Dolori: l’Aloe Vera è un’anestetizzante, per il contenuto di analgesici naturali, per le proprietà antinfiammatorie e le capacità di penetrare nel derma.

 

E-F

  •  Emorroidi.
  • Enterite: l’Aloe Vera è antibiotica, antifermentativa e disintossicante.
  • Ernia iatale.
  • Fegato: l’Aloe Vera aiuta a correggere le disfunzioni epatiche.
  • Flatulenza: l’Aloe Vera ha proprietà antifermentative e digestive.

 

G-H

  •  Gengive: antisettica e antinfiammatoria, l’Aloe Vera è benefica nel trattamento delle gengive, paradontiti, stomatiti.
  • Gravidanza: l’Aloe contiene, una miriade di vitamine, minerali, amminoacidi, enzimi e polisaccaridi, è particolarmente ricca di acido folico, preziosissimo nella gravidanza.
  • Herpes Simplex.
  • Herpes Zoster (Fuoco di Sant’Antonio)

 

I-L

  • Indigestione: vedi “Digestione”.
  • Infiammazioni: l’Aloe Vera combina l’azione antinfiammatoria con la provvista di sostanze nutritive naturali.
  • Integratore alimentare: qualsiasi dieta moderna è sprovvista di sostanze nutritive essenziali, l’Aloe Vera contiene ben 75 ingredienti, tra i quali ben 18 dei 20 amminoacidi che si trovano nell’uomo. Secondo una stima prudente, il 75% delle malattie mortali sarebbe da ricollegare all’alimentazione, inclusi gli effetti collaterali dei farmaci ingeriti.
  • Ipertensione: cicli di Aloe Vera normalizzano la pressione in poche settimane.
  • Irritazioni intestinali: imputabili più a cause fisiche che allo stress (sintomi: stitichezza, diarrea, dolori addominali, gonfiori, passaggio di muco).

 

M-N-O

  • Mughetto: vedi “Candida albicans”.
  • Orticaria cronica.
  • Osteoartrosi: effetto antinfiammatorio e analgesico, proprio dell’Aloe Vera.
  • Osteoporosi: presa con continuità l’Aloe Vera Forever Freedom aiuta a ricostituire la carenza di calcio e collagene nelle ossa rinforzandole.

 P-Q

  •  Parkinson (morbo di): l’Aloe si è rivelata un buon coadiuvante per ridurre i problemi causati dalla tensione.
  • Pelle: l’Aloe Vera, oltre ad essere idratante, antisettica, antibiotica e antibatterica, aumenta da 6 a 8 volte la produzione di fibroplasti umani (le cellule responsabili della produzione di collagene), tutte queste proprietà favoriscono la rigenerazione cellulare e perciò l’Aloe trova applicazine nella cura di problemi di vario genere, quali acne, cancro della pelle, cellulite, dermatiti, duroni ai piedi, mani e gomiti, eczema, emorroidi, herpes, impetigine, macchie di età sulle mani, piaghe da decubito, piede d’atleta, porri, psoriasi, rughe, (l’Aloe Vera stimola la produzione di collagene ed elastina), smagliature, squame e verruche.
  • Perthes (morbo di): l’assunzione di Forever Freedom favorisce la riformazione della testa del femore e ne allevia il dolore insieme al gel MSM e Artic-sea Omega3.
  • Psoriasi: l’assunzione di Aloe Vera Gel e l’applicazione di Aloe Vera Gelly aiutano a rigenerare la pelle, ad alleviare il prurito e a modulare le difese immunitarie, ristabilendo il giusto equilibrio interno del nostro organismo.

 

R

  •  Ragati ai capezzoli: l’applicazione più specifica è quella dello Gelly di Aloe.
  • Rigenerazione cellulare: gli enzimi dell’Aloe Vera creano variazioni chimiche che accelerano la guarigione.
  • Risposta immunitaria: attivata e/o potenziata, l’Aloe Vera può essere definita come un “modulatore” del sistema immunitario che esprime un’azione di compensazione, sia quando la reazione immunitaria risulti insoddisfacente, sia quando sia esuberante (malattie autoimmuni: colite ulcerosa, colite del morbo di Crhon, Lupus sistematico eritematoso, artrite reumatoide, asma allergica).

 

S-T

  •  Salmonella: l’Aloe ha un effetto antibiotico ormai ben documentato.
  • Sclerosi multipla: grazie all’azione antinfiammatoria naturale.
  • Seborrea: principalmente in virtù dell’azione antibatterica, fungicida ed enzimatica.
  • Sindrome da intestino irritabile (Colon irritabile): l’assunzione giornaliera di gel di Aloe allevia gli spasmi e normalizza gli episodi di diarrea o stitichezza.
  • Strappi muscolari: l’Aloe penetra rapidamente e riduce le infiammazioni.

 

U

  •  Ulcere: le disinfetta, le cicatrizza e ne rigenera i tessuti, siano esse: Ulcere (di stomaco, duodeno o esofago).
  • Ustioni in genere: applicare il Gelly di Aloe dopo aver pulito e raffreddato la parte.
  • Ustioni solari: l’Aloe Vera agisce sia sulle radiazioni UV-B che sulla disidratazione.

 

V-Z

  •  Varicella: l’Aloe Vera calma il prurito, disinfetta e cicatrizza senza cheloidi.
  • Vene varicose: applicare il Gelly di Aloe e bere l’Aloe Vera quotidianamente.
  • Veterinaria: contro gonfiori, parassiti (applicazione esterna) e integratore alimentare.

 


ALOE VERA: Rimedio Naturale contro scottature, cicatrici, macchie… 


GUARDA ANCHE L’IMPACCO CON L’ALOE PER CAPELLI Anticaduta e contro la forfora


COME FARE IL GEL D’ALOE VERA IN CASA :


SE NON HAI LA PIANTA PUOI FARE IL GEL D’ALOE VERA COSI’ 

450052404.2.png

ALOE VERA: La pianta del miracolo, i benefici dalla A alla Zultima modifica: 2013-05-01T09:46:00+00:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “ALOE VERA: La pianta del miracolo, i benefici dalla A alla Z

  1. mio padre ha l’erpes zoster con fitte allucinanti, le ferite esterne ormai sono guarite ma sono quasi 3 mesi che continua ad avere fitte molto dolorose ai nervi del fianco, schiena e un calore alle gambe; da mesi assume le medicine prescritte Gabapentin, vitamina B, nicetile bustine ,adesso anche un antidepressivo ma poco si migliora!!! l’aloe l’abbiamo messa esternamente alla ferita ma ormai è interno il problema che fare? avete consigli, riscontri utili??? Grazie aspetto vs. notizie.

  2. Molte persone cercano informazioni e chiarimenti su dove reperire la pianta e sulle modalità di preparazione del succo di Aloe Vera fatto in casa. Purtroppo la maggior parte di queste persone è mal informata sulle diverse tipologie di Aloe, sulla modalità di preparazione del succo e sull’assunzione.

    Nel succo di Aloe Vera “fatto in casa” è presente in dosaggi elevati l’Aloina, una sostanza che può provocare problemi al colon, crampi addominali, nausea, vomito, diarrea e colorazione dell’urina.

    Seguite questi consigli quando desiderate acquistare una bottiglia di Aloe Vera Gel:
    ■acquistate solo Aloe Vera con sigillo di garanzia dell’International Aloe Science Council;
    ■non scegliete Aloe Vera liofilizzata, in polvere o in pastiglie perché gli elementi nutritivi sono ridotti del 30%.
    ■acquistate solo Aloe Vera Gel con processo di stabilizzazione a freddo e con sostanze naturali.
    ■leggere attentamente l’etichetta, l’Aloe Vera deve essere sempre al primo posto nella lista degli ingredienti, con una percentuale di almeno 80% e senza acqua aggiunta.
    ■non scegliete il preparato commerciale denominato “Succo di Aloe Vera” poiché viene prodotto centrifugando o tritando anche la parte esterna della foglia, poi con un successivo processo chimico viene tolta parte dell’aloina.
    ■il preparato commerciale denominato “Aloe Vera Gel”, viene prodotto tagliando lateralmente la foglia ed estraendo solo la linfa interna dall’aspetto gelatinoso, da cui il nome “Gel”. Tale processo è da ritenersi il migliore in assoluto!

Lascia un commento