Rigeneriamo la pelle e il corpo con gli alleati naturali

fra inverno e primavera, il nostro corpo è stanco per le tossine accumulate ma inizia a percepire i primi segnali di “risveglio”: è il momento di iniziare a stimolarlo…

 

Riattivare il metabolismo cellulare bloccato da freddo e sedentarietà

Per metter in atto la giusta strategia preventiva, tra gli alleati naturali più efficaci troviamo le alghe azzurre: questi vegetali marini sono ricchi di iodio, che stimola il metabolismo, e di principi attivi che riattivano il microcircolo, svolgendo quindi un’azione bruciagrassi e incrementandoo la produzione di elastina e collagene, che migliorano l’elasticità cutanea. Si può abbinarle al grano saraceno, cereale dall’azione liporiducente, al sale marino integrale, drenante all’argilla, che disintossica in profondità i tessuti, e agli oli essenziali ad azione antinfiammatoria.

 

Per preparare la pelle, fai lo scrub con yogurt e grano saraceno

Prepara la pelle ai trattamenti alle alghe mediante uno scrub delicato, sfruttando le proprietà della farina di grano saraceno: deterge in profondità ed è ricca di fitosteroli che stimolano la scissione dei grassi e ostacolano la formazione di nuove cellule adipose.

 

Come fare: Metti in una ciotola 3 cucchiai di farina di grano saraceno, 3 cucchiai di yogurt bianco naturale e biologico (rassodante) e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva (nutriente ed emolliente). Mescola gli ingredienti fino a ottenere una crema omogenea; dopo una doccia rapida, massaggia la miscela su tutte le zone in cui noti che la pelle è più floscia e meno compatta, con piccoli movimenti circolari, infine risciacqua con abbondante acqua tiepida e asciuga tamponando delicatamente con un asciugamano. L’azione meccanica della farina massaggiata sulla pelle apre i pori e smuove le scorie metaboliche che impediscono alla cute di “respirare”, rendendola spenta e atonica.

 

Per un’azione” d’urto” ripeti i trattamenti 2 volte a settimana

L’apporto di iodio, fornito dai trattamenti a base di alghe e sale marino, ha un doppio effetto: da una parte ravviva il metabolismo cellulare e “risolleva” i tessuti inflacciditi, dall’altra ha un’azione bruciagrassi. È importante fare impacchi, bagni e massaggio almeno 2 volta la settimana per tutto il mese di febbraio.

 

L’impacco d’alghe

Contro i cedimenti cutanei, sono utilissimi gli impacchi a base di fanghi d’alga; li trovi in commercio già pronti all’uso, altrimenti preparali seguendo le nostre istruzioni.

 

Come si prepara: Mescola un etto di argilla verde, un cucchiaio di alghe in polvere, poco olio di calendula (stimola la circolazione e disinfiamma i tessuti), 2 gocce diolio essenziale di cipresso e 2 di arancio amaro (drenanti). Forma una pastella e applicala sulle zone da trattare, coprendole con della pellicola trasparente; dopo mezz’ora rimuovila con una spugna e acqua tiepida.

 

I benefici: Dopo i primi fanghi, la pelle è più compatta.

 

Immergiti nel bagno anti ristagni

Grazie all’azione combinata del sale integrale, che “asciuga” i ristagni presenti nei tessuti, e del fucus (bruciagrassi) questo bagno riattiva il microcircolo venoso e linfatico.

 

Fai così: Dopo scrub  e fango, mescola tre manciate di sale marino integrale con 3 gocce di olio essenziale di pompelmo, 3 di arancio e 3 di limone. Versa il composto nell’acqua calda della vasca, e aggiungi anche 2 cucchiai di estratto fluido di fucus. Resta immersa nell’acqua del bagno per circa 15 minuti. Il corpo apparirà più snello, leggero ed elastico.

 

Ricompatta i tessuti con il massaggio agli oli mediterranei

Dopo il bagno sfrutta l’azione del calore che, dilatando i pori, migliora l’assorbimento dei principi attivi, praticando un massaggio riattivante.

 

Preparazione: Aggiungi a 30 ml di olio di vinaccioli (rassodante) 3 gocce di olio essenziale di rosmarino, 3 di limone e 3 di salvia. Fai un massaggio sulla pelle rilassata.

 

I vantaggi: Risollevi i tessuti cedevoli e stimoli la formazione di nuovo collagene.

Fonte: obiettivobenessere.tgcom24.it

 

sale.jpg


Rigeneriamo la pelle e il corpo con gli alleati naturaliultima modifica: 2013-02-25T18:26:00+00:00da americansworld
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Rigeneriamo la pelle e il corpo con gli alleati naturali

  1. salve, vorrei avere dei consigli su come eliminare (definitivamente) gli antiestetici e fastidiosi edemi alle caviglie dovute ad insufficienza venosa. Per diversi mesi ho preso dei farmaci, ma non ho risolto il problema, che invece pare aumentare. Grazie

Lascia un commento